Signor Freeman, so’ un po’ più de du’ etti, che faccio lascio?!? … lascio?!?

Vi dirò, sono sempre rimasto molto perplesso dal fatto che molti videogiocatori considerino Gordon Freeman (protagonista degli Half-Life, ma che ve lo dico a fa) un personaggio molto carismatico, un personaggio che non vedi, non senti e esegue ordini come una marionetta, sempre succube degli avvenimenti, che non si degna di rispondere ad anima viva, neanche se gli chiedi che ore sono, neanche su usi la “parolina magica”, neanche se gli nomini tutta la parte femminile del suo albero genealogico, niente lui impassibile, tronfio nella sua “mutezza”… Continua a leggere